Cultura | 03.06.2017

Scontro tra bands: gli Abusive Shack Society

Siete pronti per Palco ai Giovani? Dall'8 al 10 giugno le bands finaliste si esibiranno e sfideranno a Lugano. Tink.ch dà voce ad alcuni di loro, sentiamo cosa ci raccontano.
La band degli Abusive Shack Socity
Immagine: Abusive Shack Society
Chi sono e quando nascono gli Abusive Shack Society?

Gli Abusive Shack Society nascono nel 2013 quando Nicola Dellamora (batteria) e Robin Bressani (chitarra) dopo aver suonato insieme per un po’ di tempo, decidono di cercare altri componenti per formare una band. Entrano a far parte della band Adam Sussigan (voce) e Aris Pellandini (basso) e insieme nel 2015 incidono il loro primo Ep intitolato «BLAME.» Ep contenente quattro tracce che spaziano dal post-grunge all’hard rock. A questo punto gli A.S.S. decidono di dare spessore alle loro canzoni e subentra quindi Sergio «Saad» Ferriroli (guitar). Il nome Abusive Shack Society nasce dal fatto che le nostre prime prove avevano luogo abusivamente in una baracca a Losone.

In che lingua cantate e che genere di musica avete scelto? Come mai?

Facciamo alternative metal e cantiamo in inglese perché è il genere che accumuna i membri della band.

Quali sono i gruppi che vi hanno maggiormente influenzato o ispirato?

Le nostre influenze sono molto varie, dalle band hard rock degli anni 80 alle band metal moderne.

Di quali tematiche vi occupate con le vostre canzoni? Sapreste spiegare il perché di questa scelta?

L’alcol perche siamo alcolizzati ahah, no scherzi a parte abbiamo anche delle tematiche piú profonde che parlano di problemi personali e della nostra visione della società.

Una canzone che rappresenta il vostro cavallo di battaglia?

The One In The Mirror è il nostro cavallo di battaglia.

Vi siete posti un obiettivo da raggiungere? Quale è il vostro sogno come band?

Il nostro obiettivo è sopratutto divertirci e far divertire chi ci ascolta, e farci conoscere come possiamo.

La situazione del mercato della musica è molto cambiata in questi anni, voi credete ancora nella vendita dei CD oppure vi siete concentrati piuttosto sui nuovi mezzi come youtube o spotify?

Non è una tematica su cui ci siamo mai soffermati, regaliamo qualche ep e ci trovate su youtube.

Quali credete siano gli ostacoli per diventare una band di successo?

Il mercato musicale è saturo e c’è poca domanda, in Ticino poi il metal non è il genere apprezzato dalla maggioranza…

Parlando di Palco ai Giovani, chi credete vincerà?

F. Way, Bumblebees o i Neutral Bombs sono i gruppi più promettenti, ma ci sono un sacco di gruppi promettenti e siamo pronti per lasciarci stupire!